dallaluna-formazione-logo

Lettera riservata

Alle mamma, ai papà, alle terapiste e agli insegnanti
che si occupano di autismo

corso-autismo-dallaluna-formazione

Vuoi conoscere specifiche strategie per aumentare gradualmente il livello di

autonomia e socializzazione nelle persone con autismo?

Le strategie si basano su un approccio scientificamente fondato che dal 1968 migliora la qualità di vita di milioni di persone con autismo in oltre 51 paesi del mondo.

Se sei qui, è perchè hai a cuore la persona con autismo di cui ti prendi cura e lotti ogni giorno per renderla più autonoma, indipendente e in grado di instaurare nuove amicizie con i suoi coetanei...

...allora, leggi con attenzione questa pagina perché oggi ti presentiamo alcune strategie e strumenti efficaci, basati su un rigoroso approccio scientifico, che permettono alle persone con autismo di raggiungere questi obiettivi e migliorare così la loro qualità di vita.

Dalla scrivania di Guido e Maria
(psicoterapeuti e analisti del comportamento certificati di Dalla Luna)

Guido D´Angelo

Maria Graziano

Ti è mai capitato di incontrare una o più di queste difficoltà
quando ti relazioni ad una persona con autismo?

Ti stiamo parlando di difficoltà come...

 

  • comportamenti problema quali morsi, schiaffi, spinte o altre forme di aggressività etero o auto diretta che si presentano all’improvviso e sono difficili da gestire
  • comportamenti ossessivi e ripetitivi che non si riducono in frequenza o intensità
  • incapacità di comunicare con loro anche solo per farsi dire i bisogni primari
  • assenza parziale o totale di interesse verso ciò che si sta insegnando
  • impossibilità di parlare, giocare o semplicemente stare insieme ai coetanei nonostante le favorevoli occasioni di incontro
  • non sapere con quali attività impiegare il tanto (forse troppo) tempo libero a loro disposizione

E l’elenco potrebbe essere molto più lungo, vero?

Come è naturale che sia, queste difficoltà ti mettono in crisi e, di conseguenza, perdi molto più tempo di quello che vorresti a capire come gestire la persona e te ne rimane poco per insegnarli qualcosa.

In realtà, tutte queste difficoltà sono solo la punta dell’iceberg. Sono i sintomi di un problema più profondo di cui vediamo solo la superficie.

L'autismo non è una malattia

Prima di andare avanti, dobbiamo fare una precisazione fondamentale (se hai seguito il nostro video corso gratuito o sei una persona che si informa non dovresti averne bisogno).

L´autismo non si può curare

autismo-non-e-malatia-dallaluna

In altri termini, non si può guarire dall'autismo. E questo per un motivo molto semplice e cioè che l'autismo non è una malattia. L'autismo è una condizione, un modo diverso di vedere la realtà. Attenzione: non sbagliato. Semplicemente diverso. Diverso dalla maggioranza delle persone che comunemente vengono chiamate "neurotipiche" (quelle che percepiscono la realtà nello stesso identico modo).

Di conseguenza, se l'autismo è una condizione e non una malattia non ha senso parlare di cura o di guarigione.

Accettare questa realtà non vuol dire rassegnarsi e lasciare che le cose vadano come devono andare, tanto ogni sofrzo è inutile. Al contrario, questo è il primo passo fondamentale che ti mette nella giusta prospettiva per aiutare le persone con autismo

Prendere coscienza che l'autismo non è qualcosa di sbagliato ma "semplicemente" un modo diverso di percepire il mondo circostante, sposta la nostra attenzione dall'idea di guarigione (correggere qualcosa che non deve essere così) all'idea di supporto (aiutare ad affrontare la realtà che a loro appare confusa e caotica).

In altre parole, se pensiamo all'autismo come malattia allora non potremo fare nulla per le persone con autismo.

Se pensiamo all'autismo come una condizione, ci saranno molte cose che possiamo fare per aiutare le persone con autismo ad adattarsi al meglio alla realtà e aumentare così la loro qualità di vita.

Ed è appunto quello che vogliamo presentarti oggi: strumenti e strategie efficaci per supportare al meglio le persone con autismo.

Ma torniamo al problema di fondo quando si parla di autismo.

"Il vero problema è la mancanza di consapevolezza profonda"

Attenzione, qui non ti stiamo dicendo che sei superficiale nel relazionarti con una persona con autismo, che prendi alla leggera le sue esigenze o che fai delle azioni a casaccio.

Niente affatto. Altrimenti non avresti guardato i nostri video e non saresti qui per cercare di capire come aumentare la sua autonomia e fargli fare nuove amicizie.

È questo è già un ottimo primo passo.

Consapevolezza profonda, però, vuol dire avere una comprensione che va oltre il semplice conoscere ed entrare in empatia. È il traguardo a cui devi aspirare se vuoi veramente fare la differenza nella vita di una persona con autismo.

Consapevolezza profonda significa che, prima di pensare a qualsiasi azione da mettere in campo, anche se animati dalle migliore intenzioni, devi sempre chiederti:

  • perché voglio insegnargli questa cosa?
  • Perché proprio questa piuttosto che un’altra?

E, se le risposte a queste domande ti sembrano semplici, sappi che, personalmente, ci abbiamo messo molti anni per trovarle e ancora oggi ci poniamo queste domande più e più volte, davanti a un nuovo ragazzo.

Il motivo è che queste domande richiedono una comprensione adeguata di:

  • come percepisce il mondo una persona con autismo.
  • Come vive quella particolare persona di cui ti prendi cura.
  • Perché mette in atto un determinato comportamento e a quali bisogni risponde.
  • Cosa attira di più la sua attenzione.
  • Cosa lo infastidisce o spaventa.
  • E altri fattori ancora.

Di queste cose, devi assolutamente tenerne conto quando ti approcci ad una persona con autismo.

L'importanza di guardare il mondo con i suoi occhi

persona-con-autismo-dallaluna-formazione

Ti portiamo 2 semplici esempi per farti capire perché questi fattori sono estremamente importanti.

Questo breve video qui sotto, ripreso dal sito interactingwithautism.com, può dartene un'idea.

Pensi che sia facile anche solo prestare attenzione alla voce di qualcuno in questo trambusto?

Allora, probabilmente, quello che faremo sarà offrire ad una persona con autismo un ambiente dove i sensi non siano sovraccaricati da rumori, luci forti, odori pungenti, ecc.

Ad esempio, guarda l'immagine qui sotto.

Si capisce chiaramente che il ragazzo sta regalando un fiore alla ragazza per farsi perdonare di qualcosa. Eppure nessuno lo ha detto esplicitamente. Quanto tempo ci hai messo per capire questa situazione? Un millessimo di secondo?

Bene. Una persona con autismo non è in grado di capirlo se non glielo spieghi esplicitamente. E non perché ha un quoziente intellettivo limitato. Anzi, in alcuni casi, è vero proprio il contrario.

Semplicemente hanno un modo molto pratico di guardare la realtà e quindi faticano a cogliere tutto ciò che è implicito nella comunicazione.

L'importanza di guardare il mondo con i suoi occhi

Questo lavoro di indagine e comprensione ti porta a guardare il mondo con i loro occhi e ti permette di procedere più velocemente nella direzione di una consapevolezza più profonda.

Viceversa, non fare questo lavoro di “avvicinamento”, significa aprirti a fraintendimenti e incomprensioni continue in cui reputerai strano o avversivo un comportamento semplicemente perché lo interpreti alla luce del tuo modo di vedere le cose e non del loro.

Ad esempio, un bambino con autismo che non vuole andare a scuola non è detto che sia svogliato.

Forse prova un disagio per un rumore forte nell’ambiente o per una situazione spiacevole che non è in grado di comunicare.

Non comprendere la motivazione alla base di un comportamento vuol dire trarre conclusioni affrettate e mettere in campo soluzioni che, anche se funzionano per noi (il bambino va a scuola), non risolvono il problema del bambino.

Quindi, ricercare la consapevolezza è una delle cose più importanti che puoi fare e ti permette di mettere in campo quelle specifiche azioni che producono un vero miglioramento nella qualità della sua vita.

Il primo passo verso la consapevolezza è la formazione, come tu stesso hai iniziato a fare guardando i video gratuiti che abbiamo messo a tua disposizione.

Grazie alla formazione, hai gli strumenti per capire perché insegnare un comportamento invece di un’altro.

E, soprattutto, una migliore e più chiara comprensione del mondo dell’autismo mettono un freno ai fattori che ti portano a fare azioni controproducenti, dettate dal nostro (diverso) modo di vedere la realtà.

Ci sono tanti modi in cui ti puoi formare.

Noi personalmente ne abbiamo provati diversi e ne abbiamo scelto uno in particolare.

Prima di parlartene, vogliamo concludere il discorso sui problemi e gli ostacoli che incontriamo quando vogliamo aiutare una persona con autismo.

Infatti, ci sono dei pericoli nascosti nell’aiutare le persone con autismo, azioni che molto spesso vengono fatte in buona fede e che, senza che lo sappiamo, procurano danno alle persone con autismo.

Per questo, li abbiamo chiamati i…

4 nemici invisibili delle persone con autismo

Chiaro, ce ne potrebbero essere altri ma qui ci limitiamo ad elencarti quelli più comuni e cioè:

  • Genitori che sopravvalutano o sottovalutano il ragazzo invece di guardarlo per quello che è realmente.

Questo gli impedisce di esprimere il suo vero potenziale e lo conduce ad una situazione di disagio perché si pretende più di quello che può dare o, all’opposto, lo si fa vivere in un mondo ovattato perché non lo si ritiene capace.

 

  • Terapisti, insegnanti e consulenti che agiscono senza una formazione adeguata (anche se armati delle migliori intenzioni)

Su questo, ci siamo espressi a lungo quando abbiamo parlato della consapevolezza necessaria per interfacciarsi con le persone con autismo e quindi non ci soffermeremo oltre.

 

  • Persone che promuovono teorie e metodi che non hanno fondamento scientifico.

Questi metodi sembrano molto efficaci e convincenti sulla carta. Magari ci vengono raccontate anche bellissime storie di miglioramenti stupefacenti e quindi siamo portati a credere che funzioneranno alla perfezione.

Peccato, però, che nella realtà non producano risultati significativi. Infatti, a differenza di un metodo scientifico, non ci sono sufficienti casi di successo documentati nel tempo che garantiscano la validità di una determinata procedura.

Anche quando producono qualche risultato, questo è sono una pericolosa illusione perché magari è stato solo un caso che il ragazzo abbia fatto un progresso ma questo ci porta a pensare che quel metodo sia efficace e così continuiamo ad utilizzarlo fino a quando, nel migliore dei casi, non produce più il risultato sperato e nel peggiore, crea delle abitudini dannose e difficili da sradicare.

Nel frattempo, però, abbiamo sottoposto il ragazzo (e noi) ad uno sforzo inutile e demotivante e ora ci tocca ricominciare tutto d’accapo.

  • Chiunque agisca senza conoscere a fondo le reali condizioni del ragazzo.

E questo vale sia per la persona che si sta avvicinando ora al mondo dell’autismo e sia per il consulente che lavora da anni. Non esistono strategie preconfezionate che puoi “copiare e incollare” su tutti i ragazzi.

Ogni persona con autismo è unica (e speciale) e quindi, come vedrai tra pochissimo, prenderemo le procedure che hanno dimostrato, dati alla mano, di funzionare e le cuciremo su misura per quel ragazzo. In altre parole, le riadatteremo per ogni ragazzo dopo aver compreso a fondo i suoi bisogni, i suoi interessi, il suo particolare modo di vedere la realtà.

Chi siamo per dirti tutto questo?

Insieme, abbiamo circa 27 anni di esperienza con persone con autismo

tirocinio-ABA-Associazione-DallaLuna

Applicando le strategie per l'autismo ogni singolo giorno, nel tempo abbiamo compreso:

 

  • Cosa funziona meglio o peggio
  • Cosa non deve assolutamente mancare quando si insegnano nuove abilità
  • Gli errori più comuni da evitare
  • Come approcciare ogni singolo ragazzo
  • E tanto altro...

Entrambi, ci siamo formati in una delle più prestigiose università americane: il Florida Institute of Technology e ogni anno continuiamo ad aggiornarci seguendo 3/4 corsi specialistici e convegni internazionali ogni anno.

Ma soprattutto, quello che ci spinge ogni giorno a batterci con fatica e senza sosta per le persone con autismo è la convinzione di poter migliorare la loro qualità di vita e portarli a sperimentare quella felicità di cui tutti hanno diritto.

Per questo motivo, cerchiamo di spingerci sempre oltre e di offrire occasioni di crescita fuori dall'ordinario come:

  • Gite a parchi avventura
  • Corse sui risciò
  • Uscite serali in pub o pizzeria
  • Laboratori di lavorazione del cioccolato
  • e un vero e proprio progetto di Danza con ballerini professionisti...

Qui sotto, trovi una breve presentazione di ciascuno di noi

Maria Graziano

Analista del comportamento certificata a livello internazionale (BCBA) Presidente dell’associazione Dalla Luna dal 2013 sino a febbraio 2017, lavora da 12 anni con le persone con autismo e le loro famiglie, occupandosi della progettazione del programma educativo delle persone con autismo.

È membra delle associazioni internazionali di riferimento per l'ABA:

• ABAI (Association for Behaviour Analysis International)

• APBA (Association of Professional Behavior Analysts).

Ogni anno viene chiamata da scuole di ogni ordine e grado per fare formazione sull'autismo e sull'ABA ai docenti curricolari e di sostegno.

È specializzata nella comunicazione aumentativa alternativa, argomento sul quale ha pubblicato un articoloscientifico.

Ha organizzato e relazionato in 14 conferenze e convegnisui metodi di intervento per l’autismo e altri disturbi dello sviluppo.

Ha seguito più di 27 corsi, convegni e workshop con esperti nazionali e internazionali di autismo e di ABA.

Guido D´Angelo

Analista del comportamento certificato a livello internazionale dal 2016. Psicologo specializzato nell'insegnamento di abilità sociali.

Lavora da 14 anni con bambini e ragazzi con autismo e loro famiglie.

È docente in corsi e seminari in scuole e istituti di Puglia, Campania e Lazio ed è stato docente all'Università degli Studi di Bari e al master in ABA dell'UNINT di Roma.

È stato invitato come relatore in 17 congressi nazionali e internazionali sui temi dell'autismo e della psicologia.

Ha pubblicato 13 libri e articoli scientifici sull'autismo e altri disturbi dello sviluppo.

Dicono di noi

Ecco cosa dicono le famiglie con cui lavoriamo insieme ai nostri terapisti

Un équipe variegata e numerosa di professionisti che aiutano i ragazzi autistici ad esprimersi nell'ambiente. Preparatissimi e professionalmente seri li conosco da più di 10 anni. Sono stati e sono tutt'ora semplicemente fantastici.

Vito Lepore · 12/01/2016, Facebook @associazionedallaluna

Sono professionisti preparatissimi sull'autismo ma l'aspetto più importante è che finalmente i nostri figli sono sereni, felici e fanno progressi e sono considerate persone speciali che meritano un intervento abilitativo nel rispetto dei loro tempi e persona.

Adriana Antonacci · 23/05/2014, Facebook @associazionedallaluna

Un approccio efficace per le persone con autismo

Ci sono diversi metodi e strumenti per aiutare le persone con autismo. Noi stessi ne abbiamo provati diversi.

Alcuni non hanno neanche lontanamente funzionato e ci è voluto poco per capire che non solo erano inutili ma potenzialmente pericolosi. E quindi li abbiamo abbandonati all'istante.

Altri all'inizio hanno prodotto risultati soddisfacenti ma...

...non per tutti e non in tutte le situazioni.

E quindi, la nostra sincera volontà di aiutare le persone con autismo unita alla voglia di migliorare come professionisti e persone ci ha spinto a frequentare corsi su corsi e leggere diversi libri (anche in lingua inglese) alla ricerca di un metodo efficace che avesse già dimostrato di funzionare bene per altre persone con autismo.

Eravamo a Roma. Durante uno dei nostri viaggi formativi e stavamo ascoltando uno tra i maggiori esperti di un approccio che ci aveva molto incuriosito perché aveva solide basi scientifiche.

Ogni parola pronunciata dall'esperto risuonava in noi come se l'avessimo già sentita da qualche parte e tutto l'approccio era davvero chiaro e intuitivo.

Così, alla fine del workshop ci avvicinammo entusiasti a questo esperto per condividere con lui le nostre impressioni e per sapere come potevamo fare per approfondire questo approccio.

In modo del tutto particolare, ci incoraggiò a frequentare una scuola specifica per imparare questo approccio nella sua interezza.

Fu così che decidemmo di iscriverci al Master di secondo livello in analisi del comportamento applicata (in inglese ABA, acronimo per Applied Behaviour Analysis) presso una delle migliori università al mondo il Florida Institute of Technology.

L'approccio ABA ci ha permesso in questi anni di migliorare significativamente la qualità di vita delle persone con autismo. Non ci sono paragoni con i metodi che utilizzavamo prima.

Ti abbiamo parlato dell'ABA e di quanto sia efficace per le persone con autismo nei video a tua disposizione.

L'ABA è una scienza, nata negli Stati Uniti nel 1968, e ormai usata in tutto il mondo.

Si basa su un processo molto semplice:

  • studiare il comportamento scomponendolo in tutte le sue parti
  • capire in modo oggettivo cosa scatena un determinato comportamento
  • e infine modificare le condizioni alla base di un comportamento per promuovere i comportamenti positivi e ridurre quelli negativi

Ovviamente, fare questo lavoro richiede una conoscenza approfondita delle funzioni del comportamento e del modo in cui percepiscono la realtà le persone con autismo. Noi stessi abbiamo impiegato diversi anni per capire come fare.

Ciò che rende efficace l'ABA, più di qualsiasi altro approccio, è la presenza di centinaia di procedure già testate sul campo che sono state validate scientificamente a livello internazionale.

Quindi, in un certo senso, sai che, se applichi con costanza una procedura con un ragazzo (dopo averla adattata per lui), le probabilità di successo sono vicine al 96%.

Nonostante questo approccio si è dimostrato il più efficace nell'aumentare autonomia e socializzazione in milioni di bambini e ragazzi con autismo in tutto il mondo, in Italia (come al solito) è ancora poco diffusa.

Per questo, da 2 anni, con il gruppo "Dalla Luna" di cui facciamo parte, dopo esserci formati noi per primi con i migliori esperti americani e inglesi di ABA, abbiamo iniziato a organizzare dei corsi dal vivo per fare in modo che quante più persone possano conoscere l'ABA e le sue strategie che migliorano OGGETTIVAMENTE la vita delle persone con autismo.

formazione-dallaluna

Con i nostri corsi dal vivo, abbiamo formato oltre 1257 terapisti, insegnanti e genitori di bambini con autismo.

Ma questa è solo la punta dell'iceberg.

Purtroppo, ai nostri corsi dal vivo, non può partecipare:

  • chi è geograficamente lontano da noi
  • chi non ha la possibilità di allontanarsi da casa
  • chi non riesce ad avere un permesso per il lavoro

Ed è proprio per queste persone che abbiamo creato...

"Strategie per una vita migliore"

video corso online

Il video corso pone le basi per scoprire come migliorare significativamente la qualità di vita delle persone con autismo grazie alle strategie fondamentali dell'ABA.

Si tratta di 34 video lezioni sull'autismo, per un totale di 11 ore e 6 minuti, estratti da un corso che abbiamo tenuto tra maggio e giugno 2016.

Ogni video lezione tratta di un argomento specifico e ti inizia a guidare verso la scoperta di:

  • come vive il mondo una persona con autismo
  • come analizzare il suo comportamento per capire come funziona
  • quali strategie mettere in atto per insegnare comportamenti che promuovano autonomia e integrazione sociale
  • come misurare in modo oggettivo i "passi in avanti" in seguito agli interventi educativi
  • e tanto altro

Dopo aver guardato tutte le video lezioni, inizierai ad acquisire maggiore sicurezza quando ti dovrai relazionare con le persone con autismo, perché molti concetti ti saranno più chiari e ti aiuteranno a capire perché si comportano in un certo modo e come puoi collaborare con un analista del comportamento per promuovere comportamenti positivi e ridurre comportamenti problema.

Forniremo tantissimi esempi e storie delle decine di bambini che abbiamo aiutato in questi anni (tutto in forma anonima ovviamente), in modo che ci sia sempre un riferimento pratico e non solo teoria.

Inoltre, vedrai come si fanno determinate procedure e sarai in grado di riprodurle, praticando l'abilità con un esperto e sotto un'adeguata supervisione.

Come se non bastasse, potrai verificare costantemente il tuo livello di apprendimento, grazie a una serie di quiz a risposta multipla.

Il corso è interamente su internet e questo ti offre diversi vantaggi...

  • segui tutto comodamente da casa tua e non sprechi tempo e soldi per raggiungere il luogo del corso
  • guardi i video quando vuoi. Infatti, per 3 mesi, avrai accesso alla tua personale area riservata 24h su 24, tutti i giorni della settimana (sabato e domenica inclusi!)
  • segui i video al ritmo più comodo per te. Metti in pausa quando vuoi. Se qualcosa non ti è chiaro, torni indietro e la rivedi
  • guardi i video dove vuoi. Infatti, l'area riservata è impostata per adattarsi alle dimensioni di qualsiasi smartphone, tablet o altro dispositivo mobile, così, ad esempio, puoi guardarli mentre sei in fila alla posta o sull'autobus

Se dobbiamo dirla tutta...

...la qualità dei video non è perfetta e a volte potrai sentire qualche rumore di fondo (una porta che sbatte, un colpo di tosse).

In compenso, però, le informazioni che ricevi sono estremamente chiare ed intuitive e sul web non c'è niente così specifico e completo che riguarda l'autismo e l'approccio ABA.

Volevo ringraziarvi per il prezioso corso. Ho avuto modo di affacciarmi al mondo dell'autismo iniziando a lavorare con una bimba attraverso la tecnica ABA. Il vostro corso è stato uno strumento utilissimo e, per ora, esaustivo per iniziare a muovere i primi passi in questo mondo (e non solo). Complimenti per i relatori, preparati e in grado di spiegare in maniera semplice e concreta anche i concetti più difficili.

Annabell Sarpato, piscologa, Gravellona Toce (VB)

Salve, innanzitutto voglio ringraziarvi per avermi dato la possibilità d'accedere a questo corso che mi è stato di grande aiuto sia per aver ampliato le mie conoscenze sull' autismo che per avermi chiarito alcuni concetti essenziali...
Mi sono resa conto che spesso i miei obiettivi non erano sempre chiari e quindi finivo per proporre ai miei alunni delle attività senza uno scopo ben preciso, inoltre anche il mio approccio è migliorato riuscendo a gestire meglio i momenti no...
Grazie ancora e Buon lavoro

Ada Borin Ferronetti, assistente alla comunicazione per non udenti, Acquedolci (ME)

Ecco l'indice del video corso

MODULO 1 · Scoprendo l'autismo

  • VIDEO 1.4: I segnali dell'autismo - fuori dal manuale (durata 41:25)

MODULO 2 · Gli obiettivi educativi

  • VIDEO 2.1: Come si progettano gli obiettivi educativi - durata (14:40)
  • come selezionare risultati significativi
  • esempi di risultati
  • le 4 aree in cui inserire i risultati
  • VIDEO 2.2: Come si raggiungono gli obiettivi educativi (parte 1) - durata (13:17)
  • cosa sono i comportamenti target
  • come si definisce un comportamento
  • le 3 caratteristiche fondamentali di un comportamento
  • VIDEO 2.3: Come si raggiungono gli obiettivi educativi (parte 2) durata (09:13)
  • considerazioni aggiuntive sul comportamento
  • esempi di definizione del comportamento
  • VIDEO 2.4: Come si raggiungono gli obiettivi educativi (parte 3) durata (27:39)
  • i 4 parametri per misurare un comportamento
  • come selezionare appropriati comportamenti da insegnare
  • quali comportamenti incrementare e quali ridurre?
  • VIDEO 2.5: Come si raggiungono gli obiettivi educativi (parte 4) - durata (20:38)
  • VIDEO 2.6: Come si raggiungono gli obiettivi educativi (parte 5) - durata (20:53)

Modulo 3: Fondamenti di Analisi del Comportamento Applicata (ABA)

MODULO 4 · Insegnare a comunicare

  • VIDEO 4.1 · Cos'è la comunicazione - durata (29:18)
  • come si definisce la comunicazione
  • le funzioni della comunicazione
  • la comunicazione verbale
  • VIDEO 4.2 · Gli operanti verbali (parte 1) - durata (34:53)
  • i 4 operanti verbali
  • operante 1: mand, cos’è e come si utilizza
  • altri tipi di mand
  • VIDEO 4.3 · Gli operanti verbali (parte 2) - durata (07:53)
  • operante 2: ecoico
  • come funziona ed esempi di procedura
  • VIDEO 4.4 · Gli operanti verbali (parte 3) - durata (29:12)
  • operante 3: tact – come funziona ed esempi di procedura
  • operante 4: intraverbal – come funziona ed esempi di procedura
  • VIDEO 4.5: La comunicazione aumentativa alternativa - durata (26:13)

Ho seguito con grande interesse il vostro corso online sull'autismo, il quale mi ha permesso di ampliare le mie competenze professionali.

Paola Paolini, Roma

Ho comprato il video corso strategie per una vita migliore. L'ho trovato molto interessante. Sono una neuropsicomotricista che lavora in un centro di riabilitazione, ho diversi bambini con diagnosi di spettro autistico, ma ho trovato utile applicare alcune procedure anche ad altre situazioni. Sarò lieta di ricevere altri aggiornamenti. Nell'attesa vi lascio i miei saluti.

Marianna Cricelli , neuropsicomotricista, Piano di Sorrento (NA)

Iscrivendoti a Strategie per una vita migliore, ricevi anche...

2 Bonus OMAGGIO!

qualifica-professionista-dallaluna-icona

BONUS 1 · Attestato di partecipazione finale

Al termine del corso, se avrai visionato almeno il 75% delle lezioni, potrai fare richiesta dell'attestato di partecipazione al corso in formato PDF.

L'attestato non da diritto a crediti o a punteggi in graduatoria, bensì è un documento che attesta l'acquisizione di conscenze fondamentali di autismo e di ABA che potrai usare per arricchire il tuo CV.

video-formazione-dallaluna

BONUS 2 · Video corso online: le basi per affrontare i comportamenti problema (valore € 67)

I comportamenti problema rappresentano l’ostacolo più grande per chi si prende cura di una persona con autismo.

Tali comportamenti, infatti, possono:

  • interferire con l’apprendimento rendendolo poco o per niente efficace
  • generare pericolo per la persona con autismo stessa e per chi gli sta intorno
  • rendere più complicato costruire relazioni con altre persone

Per questo, abbiamo deciso di includere insieme al video corso “Strategie per una vita migliore” anche questo video corso bonus composto da 7 video.

Così, tu potrai affrontare e gestire al meglio i comportamenti problema, partendo innanzitutto dalla comprensione di cosa sono (su questo infatti c’è molta confusione), perché si verificano, per poi passare ad alcuni strumenti e strategie pratiche per ridurne la frequenza e l’intensità.

Quanto vale per te tutto questo?

"Strategie per una vita migliore" è un corso completo pensato per dare una solida formazione di base sull'ABA.

Al termine del corso, ne saprai più del 93% delle persone là fuori sul mondo dell'autismo e sulla metodologia di intervento più efficace, l'ABA (anche di più di persone che ci lavorano da anni).

Le video lezioni sono una sintesi esaustiva di almeno 2 corsi dal vivo. E partecipare ad uno solo di questi corsi ti costerebbe non meno di  € 250.

Per questo, inizialmente avevamo fissato la quota di iscrizione a € 197.

E anche così avresti avuto accesso ad un corso che vale il triplo del prezzo.

Poi, però, ci siamo guardati in faccia e abbiamo deciso che questo corso deve arrivare a quante più persone possibile, per supportarle nel difficile compito di migliorare la qualità di vita delle persone con autismo...

...e il prezzo non deve essere un ostacolo. Quindi, potrai iscriverti al corso e avere accesso per 3 mesi a tutte le 34 video lezioni a soli € 97 (+IVA).

Sconto del 51% sulla quota di iscrizione
(ancora per pochi giorni)

Ancora per pochi giornoìi, potrai approfittare della nostra promozione e prendere il corso con uno sconto del 51%.

In pratica, paghi € 47,00 (+IVA) invece di € 97,00 (+IVA).

Lo sconto scade tra...

Shortcode OTO NON attivato

Iscriviti ora al video corso(potrai rivedere il riepilogo della tua iscrizione)

Il corso è stato sicuramente interessante, con ottimi contenuti, mi aiuteranno ancora di più a comprendere le tante situazioni che si celano dietro ai comportamenti di ragazzi con autismo. Vi ringrazio di cuore per le vostre lezioni e per la vostra professionalità.

Aldo Riveccio · Insegnante di sostegno, Torre del Greco (NA)

GARANZIA soddisfatto o rimborsato al 100%

Ecco come funziona:

Iscriviti al corso e dedicati con impegno a guardare i video.

Prendi appunti e controlla il tuo livello di apprendimento con i quiz.

Ti assicuriamo che, già dopo i primi video, ti sentirai più sicura e consapevole nel relazionarti con le persone con autismo.

Se così non è e le video lezioni non sono chiare, hai 30 giorni di tempo per mandarci una mail e chiederci il rimborso totale della quota di iscrizione.

Ora il rischio è tutto sulle nostre spalle e tu puoi provare il video corso in tutta tranquillità per 30 giorni e poi decidere se fa per te.

Come funziona l'iscrizione?

  • STEP 1 · VAI AL RIEPILOGO
    Clicca sul bottone “Iscriviti ora al video corso” e vai alla pagina di riepilogo del video corso.
  • STEP 2 · INSERISCI I DATI ANAGRAFICI
    Nella pagina di riepilogo, compila i dati anagrafici e seleziona il metodo di pagamento che preferisci: paypal o bonifico.
  • STEP 3 · PAGAMENTO
    CON PAYPAL – VAI AL PAGAMENTO SICURO

    Sarai reindirizzato alla pagina di pagamento di paypal, il metodo di pagamento sicuro utilizzato da milioni di persone ogni giorno. Se hai un conto paypal, puoi usarlo per il pagamento, altrimenti puoi crearne uno in 5 minuti o pagare con postepay, carta di credito o semplicemente la carta che ti ha rilasciato la banca. Una volta effettuato il pagamento, riceverai una mail con gli accessi al video corso "Strategie per una vita migliore".
    CON BONIFICO – RICEVI LE COORDINATE BANCARIE
    Sarai reindirizzato ad una pagina con le coordinate bancarie per effettuare il bonifico. Una volta eseguito, dovrai mandarci una mail con la ricevuta del bonifico e provvederemo a crearti un account di accesso al video corso "Strategie per una vita migliore".
  • STEP 4 · ACCEDI ALL’AREA RISERVATA
    Complimenti! Ora hai accesso alla tua personale area riservata del video corso "Strategie per una vita migliore" e puoi guardare liberamente e per 3 mesi tutti i video.
Iscriviti ora al video corso(potrai rivedere il riepilogo della tua iscrizione)

Ora hai due possibilità

Puoi rimandare la decisione di iscriverti e cercare di mettere insieme i diversi e disordinati pezzi di informazioni sull'autismo che trovi su internet.

Se è questa è la tua scelta, ti auguriamo di cuore di trovare le risposte che stai cercando.

Oppure...

...puoi affidarti a chi ogni giorno lavora (e si diverte) con le persone con autismo e puoi accedere ad un video corso completo che trasformerà la tua prospettiva e ti aiuterà a rapportarti in modo efficace con le persone con autismo.

Iscriviti ora al video corso(potrai rivedere il riepilogo della tua iscrizione)

Hai qualche dubbio o domande?

A fine corso rilasciate un attestato di partecipazione? +
Sì. Al termine del corso e previa nostra verifica, riceverai un attestato di partecipazione in formato PDF.
È veramente necessario conoscere l'ABA? +

Dipende.

Se ti accontenti di offrire un generico aiuto alle persone con autismo, allora puoi farne anche a meno.

Se, invece, sei seriamente intenzionata a migliorare la loro qualità di vita, l'ABA è indispensabile per insegnare comportamenti che promuovono l'autonomia e le relazioni sociali.

L'ABA è un metodo efficacie perché basato su evidenza scientifica.

Questo significa che una procedura può essere utilizzata solo se ha dimostrato oggettivamente di essere valida, attraverso test accurati su un numero abbastanza grande di persone.

Non so nulla di autismo, ha senso partecipare al video corso? +

Non solo ha senso. È anche indicato per te partecipare al corso.

Infatti, abbiamo progettato questo corso presupponendo che le persone non conoscessero nulla sull'autismo.

Vedrai, Ti accompagneremo in un viaggio alla scoperta di questo mondo in apparenza complicato ma molto, molto affascinante.

Pagare online!?! Ma è sicuro? +

Capiamo perfettamente il tuo dubbio. Quando si tratta di pagare qualcosa, soprattutto online, vogliamo essere tranquilli (noi per primi).

Per questo, abbiamo deciso di gestire i pagamenti con paypal, il servizio più utilizzato al mondo per fare acquisti online.

Con PayPal, infatti, non devi darci i dati della tua carta che vengono custodi in sicurezza e nel rispetto della privacy da PayPal stesso, come già fa con milioni di persone ogni giorno.

Inoltre, con PayPal hai il vantaggio che il pagamento avviene immediatamente e in automatico ricevi i dati di accesso per guardare i video.

Se non lo conosci, guarda questo breve video che spiega cos’è paypal e come funziona.

 

Iscriviti ORA al video corso(potrai rivedere il riepilogo della tua iscrizione)