Accresci le tue competenze nella scienza ABA per aumentare progressivamente il livello di autonomia e socializzazione nelle persone autistiche

CORSO ONLINE SU ABA E AUTISMO

11 ore di formazione divise in 34 video lezioni tenute da psicoterapeuti e Analisti del comportamento certificati esperti

Dove vuoi

Guarda i video ovunque sei e da qualsiasi dispositivo, computer, smartphone o tablet

Quando vuoi

Inizia, interrompi, sospendi e riprendi la visione secondo i tuoi ritmi

So già tutto e voglio iscrivermi

e confermo di aver letto ogni dettaglio sul corso

Se sei qui, è perché hai visto i video gratis che ti fornivano una visione di base sull’ABA. Lascia che ti rinfreschiamo la memoria e che ti spieghiamo perché l’ABA è oggi il metodo scientifico con la migliore efficacia terapeutica per le persone autistiche.

Se hai a cuore la persona autistica di cui ti prendi cura e lotti ogni giorno per renderla più autonoma, indipendente e in grado di instaurare nuove amicizie con i suoi coetanei leggi con attenzione, perché oggi ti presentiamo alcune strategie e strumenti efficaci dell’ABA per permettere alle persone autistiche di raggiungere questi obiettivi e migliorare così la loro qualità di vita.

Verso una nuova consapevolezza: affidarsi ad un metodo scientifico comprovato

Siamo onesti: metodi per aiutare le persone con l’autismo ce ne sono molti, alcuni avvalorati da tesi scientifiche altri realmente campati per aria.

Molte volte accade che questi metodi “fatti in casa”, sembrino molto efficaci e convincenti sulla carta. Magari ci vengono raccontate anche bellissime storie di miglioramenti stupefacenti e quindi siamo portati a credere che funzioneranno alla perfezione.

Peccato, però, che nella realtà non producano risultati significativi. Infatti, a differenza di un metodo scientifico, non ci sono sufficienti casi di successo documentati nel tempo che garantiscano la validità di una determinata procedura.

Anche quando raggiungiamo un qualche risultato, questo è solo un pericoloso abbaglio e non ci da garanzia di alcunché. Magari è stato solo un caso che il ragazzo abbia fatto un progresso ma questo ci porta a pensare che quel metodo sia efficace.

Così continuiamo a battere una strada fino a quando, nel migliore dei casi, non produce più il risultato sperato e nel peggiore, crea delle abitudini dannose e difficili da sradicare.

Nel frattempo, però, abbiamo sottoposto il ragazzo (e noi) ad uno sforzo inutile e demotivante e ora ci tocca ricominciare tutto daccapo.

Una prima cosa che devi fare, se realmente vuoi prenderti cura della persona con autismo che hai vicino, è quella di affidarti ad un metodo scientifico che ha alle spalle una vasta letteratura ed una comprovata base scientifica.

Cos'è l'ABA e perché è efficace

La parola ABA è un acronimo che in inglese significa Applied Behavioral Analysis che potremmo tradurre in italiano come Analisi del comportamento applicata. Concentriamoci adesso su ogni singola parola e proviamo ad analizzare il significato di ognuna.

A

Applied

B

Behavioral

A

Analysis

Analisi del Comportamento Applicata

L’ABA individua relazioni funzionali tra individuo e ambiente, stabilendo in modo oggettivo delle relazioni causali tra eventi ambientali e comportamenti. In altre parole, valuta in che modo cambia il comportamento di un organismo quando vengono cambiate le variabili ambientali.

L’ABA si basa su osservazioni dirette del comportamento. In particolare le abilità promosse devono essere quantificabili, obiettive e misurabili.

Applicazione

L’ABA si concentra su comportamenti significativi dal punto di vista sociale che consentono all’individuo una crescita e la progressione verso quei comportamenti.

Cos'è l'ABA in pratica - La storia di Marco

Quando Marco aveva poco più di un anno, la sua mamma, portandolo al parco, notò qualcosa di strano: invece di giocare con gli altri bambini, girava in tondo, isolandosi.

Così, la mamma cominciò a prestare sempre più attenzione ai comportamenti di Marco: stava sempre da solo, non guardava negli occhi e se chiamato non rispondeva.

Preoccupati, i genitori cominciarono a rivolgersi a degli specialisti.

Il primo fu il neuropsichiatra, il quale si limitò a dire che Marco era geloso del fratellino in arrivo e questo lo portava ad assumere quei comportamenti.

Il secondo fu l’audiologo. Perché Marco, oltre a non parlare, sembrava non sentire.

Tuttavia, i segnali uditivi di Marco erano tutti oltre la media.

L’apertura di un nuovo mondo avvenne quando, dopo tante altre visite specialistiche, gli fu diagnosticato un disturbo dello spettro autistico.

Da quel momento, i suoi genitori cominciarono letteralmente a girare come trottole per fare in modo che Marco ricevesse i migliori trattamenti.

Per oltre 9 mesi, furono sballottati tra diversi approcci all’autismo. Niente sembrava funzionare bene per Marco.

Fino a quando, fecero un incontro particolare.

Si imbatterono quasi per caso in un’altra famiglia nella loro stessa condizione. Cominciarono a parlarne e quasi immediatamente i genitori di Cristian (bimbo di 5 anni con autismo perfettamente in grado di interagire con l’ambiente esterno, sopratutto con i suoi genitori) fecero il nome di uno strumento molto efficace che negli anni aveva aiutato tantissimo il bambino a migliorare: l’approccio ABA.

I genitori di Marco, non avevano mai sentito questo approccio ma, visti i fallimenti precedenti, erano pronti a qualsiasi cosa. Così, fecero delle ricerche in internet e scoprirono che l’ABA veniva utilizzato efficacemente negli Stati Uniti da oltre 50 anni.

A quel punto, viste anche le premesse sull’efficacia dell’ABA, presero una decisione: trovare degli esperti e iniziare questa terapia. Iniziarono con un piano di 36 ore settimanali (sia con i terapisti e sia a casa con i genitori) e, a poco a poco, iniziarono a notare dei miglioramenti in loro figlio.

E tra poco, scoprirai come con l’ABA è stato possibile ottenere questi miglioramenti.

Adesso, anche grazie ad una diagnosi precoce, Marco è un bambino che parla, ride, suona la batteria e guarda negli occhi.

Tutto questo grazie alle sue terapiste, ai suoi genitori e all’ABA.

 

L’efficacia dell’ABA spiegata in poche righe

Quella di Marco è una delle migliaia di storie di successo legate all’ABA.

L’ABA è una scienza, nata negli Stati Uniti nel 1968, ormai usata in tutto il mondo.

E’ un metodo scientifico utilizzato per modificare il comportamento umano.

In particolare, indaga le relazioni tra comportamento e ambiente circostante.

A differenza di quanto erroneamente si pensa, l’ABA non è utilizzata solo per l’insegnamento delle abilità comunicative.

Infatti, viene anche utilizzata per lo sviluppo delle abilità accademiche, per lo sviluppo dell’autonomia sociale e di vita comunitaria.

Come ogni metodo scientifico che si rispetti, anche l’ABA  ha alle spalle, oltre una massiccia dose di ricerche che ne confermano l’efficacia, molte procedure e standard già comprovati nel tempo.

L’ABA prevede che, durante la terapia, siano raccolti dati, basati sull’osservazione del comportamento del ragazzo. Ciò deve avvenire in modo sistematico, quotidiano, e i dati devono essere visualizzati in modo grafico.

I primi 2 pilastri dell'ABA

Il Comportamento

Se volessimo dare una definizione di comportamento, potremmo dire che è comportamento, qualsiasi cosa faccia un organismo vivente in un ambiente – ad esempio urlare, camminare, ridere o leggere.

I comportamenti sono analizzati dall’ABA, in 3 momenti definiti dallo Schema ABC

A

A sta per Antecedente ,ossia qualcosa che accade prima e innesca un determinato comportamento

B

B sta per Behavior, in italiano comportamento, la risposta che si attiva al fatto antecedente

C

C sta per Conseguenza, cioè cosa succede dopo il comportamento

Il Rinforzo

Quando andavi a scuola, ti sarà capitato che i tuoi genitori, per incentivarti a prendere buoni voti, ti promettessero di regalarti qualcosa che tu desideravi (ricompensa finale).

Il classico motorino se si completava l’anno con tutti 10 in pagella.

Il voler raggiungere la ricompensa promessa ti motivava ad impegnarti di più.

Applicato il nostro esempio, all’ABA, il  rinforzo non è altro che il premio finale per i buoni voti,

Durante la terapia ABA, il rinforzo va dato immediatamente dopo un comportamento appropriato e in questo modo, in futuro e in condizioni simili, la frequenza di quel comportamento desiderato aumenta.

Ci sono due tipi di rinforzo:

Rinforzo Positivo
presentazione di uno stimolo

Ad esempio essere lodati per la risposta data quando la maestra fa una domanda. La lode, rappresenta un rinforzo e questo farà sì che in situazioni simili il bambino sarà portato a rispondere invece di rimanere in silenzio.

Rinforzo Negativo
rimozione di uno stimolo avversivo

Ad esempio, urlare per far smettere il chiasso. In questo caso, l’urlo rappresenta un rinforzo negativo in quanto ha come conseguenza la rimozione di uno stimolo avversivo (in questo esempio il fare chiasso). Ogni volta quindi, dovremo rimuovere uno stimolo avversivo simile, useremo il medesimo comportamento.

I 3 falsi miti dell'ABA

FALSO MITO 1

I ragazzi diventano dei robot

Molti pensano che con l’ABA i ragazzi con autismo diventino dei meri esecutori perché devono seguire delle istruzioni “fredde”, senza ragionare.
E’ vero che i ragazzi devono seguire delle istruzioni precise perché ciò che rende efficace l’ABA, più di qualsiasi altro approccio, è la presenza di centinaia di procedure già testate sul campo che sono state validate scientificamente a livello internazionale.

Quindi, in un certo senso, sai che, se applichi con costanza una procedura con un ragazzo (dopo averla adattata per lui), le probabilità di successo sono vicine al 96%.

Ma non è vero che le istruzioni sono fredde. Infatti ogni singola procedura per poter essere efficace, viene adattata sugli interessi del ragazzo.

E questo fa in modo che lui svolga quella procedura non perché il terapista gli dice di farlo. Lo fa perché è motivato dal suo stesso interesse.

Dunque, il ragazzo non è passivo durante la terapia ma assolutamente coinvolto.

FALSO MITO 2

L’ABA è un approccio standardizzato

In realtà, non è l’approccio ad essere standardizzato, lo sono le procedure. E questo perché le procedure dell’ABA attingono alla letteratura scientifica, ossia ciò che ha dimostrato di funzionare.

Per intenderci: la procedure sono standard. La messa in pratica delle procedure è personalizzata.

Infatti prima di iniziare un qualsiasi intervento, bisogna conoscere quali abilità di base già possiede il ragazzo e soprattutto quali sono i suoi interessi.

In questo modo si andrà ad intervenire solamente sull’insegnamento delle abilità mancanti, utilizzando le procedure standard (quelle già testate e funzionanti) che vengono personalizzate sui suoi interessi.

FALSO MITO 3

L’ABA è una metodologia fredda

Fredda potrebbe essere un sinonimo di poca empatia creata tra l’insegnante e lo studente.

Tuttavia, prima ancora di iniziare una qualsiasi attività di insegnamento, è fondamentale che tra lo studente e l’insegnante si crei una relazione empatica.

Questo perché l’instaurazione di una buona relazione empatica, ti sarà d’aiuto quando dovrai insegnare alcune nuove abilità allo studente.

Per creare un buon rapporto di base, ti aiuta un’attività che viene svolta molto prima di iniziare qualsiasi intervento: il pairing, termine inglese che potremmo tradurre come appaiamento.

Con il pairing,  puoi appaiare la tua figura di insegnante ad uno stimolo piacevole per il ragazzo, ad esempio le bolle di sapone.

Se prima di iniziare a insegnare, fai le bolle di sapone con il tuo studente e questa attività per lui è piacevole, assocerà te ad un’immagine positiva.

In altre parole, trasferirà il valore positivo delle “bolle di sapone” alla persona che le fa.

Questo appaiamento tra stimoli positivi e te deve essere fatto in modo costante e consistente.

Quando vedi che il bambino è a suo agio con te e con l’ambiente circostante, puoi iniziare l’insegnamento vero e proprio.

Chi siamo per dirti tutto questo?

Lavorando ogni singolo giorno con persone autistiche, nel tempo abbiamo compreso cosa funziona meglio o peggio, cosa non deve assolutamente mancare quando si insegnano nuove abilità, quali sono gli errori più comuni da evitare, come approcciare ogni singolo ragazzo e tanto altro.

DALLA NOSTRA LUNGA ESPERIENZA CON L'AUTISMO È NATO IL CORSO ONLINE

Strategie ABA per una vita migliore

Il video corso pone le basi per scoprire come migliorare significativamente la qualità di vita delle persone con autismo grazie alle strategie fondamentali dell’ABA.

Otterrai 34 video lezioni sull’autismo, per un totale di ben 11 ore di formazione.

Ogni video lezione tratta di un argomento specifico e ti inizia a guidare verso la scoperta di

come vive il mondo una persona con autismo

come analizzare il suo comportamento per capire come funziona

quali strategie mettere in atto per promuovere l’autonomia e l’integrazione sociale

come misurare in modo oggettivo i “passi in avanti” in seguito agli interventi educativi

come migliorare il suo modo di comunicare

e molto altro!

Chi ti accompagnerà in questo percorso

Due psicoterapeuti BCBA di grande esperienza e umanità

Maria-Graziano-Docente-Corso-RBT-DALLALUNA-Formazione

Dott.ssa Maria Graziano

Analista del comportamento certificata a livello internazionale (BCBA) dal 2017.

Ha organizzato e relazionato in 14 conferenze e convegni sui metodi di intervento per l’autismo e altri disturbi dello sviluppo.

È membra delle associazioni internazionali di riferimento per l’ABA:

  • ABAI (Association for Behaviour Analysis International)
  • APBA (Association of Professional Behavior Analysts).

Presidente dell’associazione Dalla Luna dal 2013 sino a febbraio 2017, lavora da 12 anni con le persone con autismo e le loro famiglie, occupandosi della progettazione del programma educativo delle persone con autismo.

Ogni anno viene chiamata da scuole di ogni ordine e grado per fare formazione sull’autismo e sull’ABA ai docenti curricolari e di sostegno.

È specializzata nella comunicazione aumentativa alternativa, argomento sul quale ha pubblicato un articolo scientifico.

Ha seguito più di 27 corsi, convegni e workshop con esperti nazionali e internazionali di autismo e di ABA.

Guido-DAngelo-Docente-Corso-RBT-DALLALUNA-Formazione

Dott. Guido D’Angelo

Analista del comportamento certificato a livello internazionale dal 2016.

Lavora da 17 anni con bambini e ragazzi con autismo e loro famiglie.

È stato invitato come relatore in 17 congressi nazionali e internazionali sui temi dell’autismo e della psicologia.

Ha pubblicato 13 libri e articoli scientifici in ambito psicologico, sull’autismo e altri disturbi dello sviluppo.

Dottore di ricerca in psicologia dei processi cognitivi, emotivi e comunicativi. Psicologo e psicoterapeuta, specializzato nell’insegnamento di abilità sociali.

È docente in corsi e seminari in scuole e istituti di Puglia, Campania, Emilia Romagna, Sicilia e Lazio ed è stato docente all’Università degli Studi di Bari e in numerosi master ABA nel territorio nazionale.

Supervisiona centri per l’autismo pubblici e privati sul territorio nazionale.

Già Docente dei corsi RBT a Bari, Andria, Foggia, Iglesias, Cagliari, Barletta, Catania, Roma, Torino, Castellammare del Golfo (Trapani), Napoli.

Leggi il programma del corso

Ti aspettano 11 ore di formazione divise in 34 video lezione da vedere comodamente quando e dove vuoi, da computer, smartphone o tablet

Scoprendo l’autismo

Nel primo modulo, faremo un viaggio all’interno della mente di una persona con autismo. Scopriremo come riceve ed elabora gli stimoli esterni. Rimarrai stupito di come sia affascinante il suo mondo e al termine del viaggio, con la maggiore consapevolezza acquisita, saprai metterti nei suoi panni e cogliere i suoi bisogni e necessità. (8 VIDEO)

I contenuti di questo modulo:

  • cenni epidemiologici sull’autismo
  • i falsi miti sull’autismo
  • 7 segnali che identificano l’autismo
  • perché (alcune) persone con autismo non comunicano o non ricercano il contatto
  • a quali stimoli esterni non bisogna sottoporre una persona con autismo
  • i 3 gradi dell’autismo
  • come si diagnostica l’autismo

Fondamenti di ABA, Analisi del comportamento applicata

Il secondo modulo è il cuore di tutto il video corso. Ti daremo delle solide basi dell’ABA che ti serviranno per comprendere come applicarlo grazie alle strategie che ti mostreremo nei moduli successivi. Vedremo come funziona l’ABA e perché è così efficace, ti riporteremo la nostra esperienza decennale come supervisori e formatori.

Alcuni video li hai già visti nel corso gratuito e saranno un utile ripasso per rafforzare ancora meglio i concetti appresi. Altri sono completamente nuovi e ti portano alla scoperta di informazioni ancora più approfondite.  (6 VIDEO)

I contenuti di questo modulo:

  • cos’è l’ABA e perché è così efficace
  • come funziona l’ABA
  • i 4 pilastri dell’ABA
  • cosa non deve assolutamente mancare in una terapia basata sull’ABA
  • il più potente alleato di chi fa terapia ABA
  • il meccanismo per accelerare e rendere divertente l’acquisizione di nuove abilità
  • perché la punizione non va mai usata da sola e come usarla in modo efficace
  • come misurare scientificamente il progresso di un ragazzo con autismo

Gli obiettivi educativi

Una volta capito come vive il mondo una persona con autismo e come usare l’ABA, il passo successivo è quello di progettare il miglior percorso di miglioramento, personalizzato sulle sue esigenze.

In altre parole, quali obiettivi educativi avremo per lui e quali abilità, funzionali a questi obiettivi, deve apprendere.

Sempre con l’aiuto degli strumenti dell’ABA, scomporremo un piano educativo in tutte le sue componenti e ti accompagneremo passo passo a comprendere ogni passaggio per realizzare un buon intervento educativo. (8 VIDEO)

I contenuti di questo modulo:

  • come analizzare le abilità di partenza del ragazzo
  • come capire quali abilità sono prioritarie da insegnare
  • come impostare un piano educativo basato sull’ABA in modo efficace e personalizzato sulle esigenze del ragazzo
  • come scomporre il piano educativo in piccoli step logici e renderlo più semplice da eseguire
  • le 8 abilità essenziali alla base di qualsiasi intervento educativo (ignorale a tuo rischio e pericolo)
  • come monitorare il raggiungimento degli obiettivi prefissati
  • strumenti ABA a supporto della progettazione ed esecuzione di un intervento educativo

Insegnare a comunicare

La quasi totalità delle persone con autismo ha difficoltà nel comunicare anche i bisogni più elementari. Da qui, nascono molte incomprensioni che ci portano fuori strada e non ci permettono di comprendere a fondo le reali esigenze del ragazzo.

In questo modulo, dunque, vedremo le specifiche strategie dell’ABA per insegnare ad una persona con autismo a comunicare in modo corretto e funzionale ai bisogni di vita.  (12 VIDEO)

I contenuti di questo modulo:

  • cosa significa comunicare e le funzioni della comunicazione
  • le 4 strategie ABA per insegnare a comunicare
  • cos’è la comunicazione aumentativa alternativa e come si usa
  • gli strumenti per aiutare le persone con autismo a comunicare meglio
  • le procedure ABA per far acquisire nuovi vocaboli alle persone con autismo con relative dimostrazioni
  • esempi e casi studio reali

In più per te

Corso Online Le basi per affrontare i comportamenti problema

I comportamenti problema rappresentano l’ostacolo più grande per chi si prende cura di una persona autistica.

Tali comportamenti, infatti, possono:

  • interferire con l’apprendimento rendendolo poco o per niente efficace
  • generare pericolo per la persona con autismo stessa e per chi gli sta intorno
  • rendere più complicato costruire relazioni con altre persone

Attestato di partecipazione

Al termine del corso, se avrai visionato almeno il 75% delle lezioni, potrai fare richiesta dell’attestato di partecipazione in formato PDF.

L’attestato è un documento che indica l’acquisizione di conoscenze fondamentali di autismo e di ABA che potrai usare per arricchire il tuo CV (non da diritto a crediti o a punteggi in graduatoria).

Ogni modulo del corso online singolarmente ha un valore di €97, questo vuol dire che i 4 moduli hanno un valore effettivo di €388.

Per permettere a un numero sempre maggiore di professionisti e familiari di accrescere le proprie conoscenze nella scienza ABA e metterle in pratica per migliorare la vita delle persone autistiche, abbiamo però fissato il costo a prezzo pieno a €147.

 

Ma c’è un’offerta limitata per te!

Ora puoi acquistare il corso online a soli €47 + IVA

garanzia-soddisfati-reimborsati-30-giorni-timbro-768x756

Prova il video corso in tutta tranquillità. Se dopo 30 giorni non hai imparato nulla, chiedi il rimborso.

Iscriviti al corso e dedicati con impegno a guardare i video. Prendi appunti e controlla il tuo livello di apprendimento con i quiz.

Probabilmente, già dopo i primi video, sentirai maggiore sicurezza e consapevolezza nel relazionarti con le persone autistiche e comincerai a utilizzare le strategie ABA descritte nel corso.

Se così non fosse, se le video lezioni non fossero chiare per te, hai 30 giorni di tempo per mandarci una mail e chiederci il rimborso totale della quota di iscrizione.

Abbiamo già formato centinaia di psicoterapeuti, terapisti, educatori, genitori e insegnanti.
Ecco alcune delle loro opinioni!

Garanzia Dalla Luna

Ci piace fare formazione dal vivo, incontrare le persone che vengono ai nostri corsi, dialogare con loro, chiarire ogni dubbio e fare molti esempi pratici. Vogliamo che ogni partecipante tragga il massimo e acquisisca le competenze indispensabili per aiutare le persone con autismo ad aumentare la loro qualità di vita.

Nonostante dal 2016 giriamo tutta l’Italia per raggiungere il maggior numero di persone possibile, sappiamo che non tutti riescono a partecipare ai nostri corsi dal vivo.

E se sei tra queste persone, oggi siamo felici di annunciarti che abbiamo pensato anche a te. Abbiamo registrato un corso online per darti delle solide basi sull’ABA.

Dopo aver guardato tutte le video lezioni, avrai una maggiore consapevolezza nel relazionarti con le persone con autismo. Molti concetti ti saranno più chiari e ti aiuteranno a capire perché si comportano in un certo modo e come puoi collaborare con un analista del comportamento per promuovere comportamenti positivi.

Tutta l’impostazione del corso è molto pratica con tantissimi esempi e casi studio delle decine di bambini che abbiamo aiutato in questi anni (tutto in forma anonima ovviamente).

Inoltre, vedrai come si fanno determinate procedure e sarai in grado di riprodurle, praticando l’abilità con un esperto e sotto un’adeguata supervisione.

Come se non bastasse, potrai verificare costantemente il tuo livello di apprendimento, grazie a una serie di quiz a risposta multipla al termine di ogni modulo.

Vuoi continuare a formarti?

Hai domande?

Qui trovi le domande che ci fate più spesso. Clicca e scopri le risposte.

È veramente necessario conoscere l'ABA?

Dipende.

Se vuoi offrire un generico aiuto alle persone con autismo, allora questo corso non ti sarà di grande aiuto.

Se invece vuoi essere più consapevole sul modo in cui agire con una persona con autismo e sei seriamente intenzionata a migliorare la loro qualità di vita, l’ABA è un formidabile alleato. È nel corso ti mostreremo questo approccio, scientificamente fondato, tra i più efficaci nell’insegnare comportamenti che promuovono l’autonomia e le relazioni sociali.

Le procedure dell’ABA infatti sono riconosciute e validate dalla ricerca scientifica solo dopo test accurati su centinaia o migliaia di persone.

Cos'ha di diverso questo corso rispetto ad altri corsi?

Per questo video corso hai a disposizione  l’esperienza di 2 tra i migliori esperti di ABA in Italia, che lavorano con persone con autismo da oltre 10 anni e che hanno a cuore quello che fanno e la funzione sociale che ricoprono.

A differenza di altri corsi svolti da docenti improvvisati o non qualificati, i nostri, Guido D’Angelo e Maria Graziano sono certificati  dall’ente formatore americano BCBA. Questo significa essere in possesso di determinati requisiti professionali e questo è sinonimo di garanzia per l’utente.

Ti verranno spiegati in modo chiaro e semplice, in modo tale che anche tu sia in grado di capire, cos’è l’ABA, la metodologia più efficace oggi, cos’è l’autismo, come impostare gli obiettivi educativi e come insegnare a comunicare.

Non so nulla di autismo, ha senso partecipare al video corso?

Non solo ha senso. È anche indicato per te partecipare al corso.

Infatti, abbiamo progettato questo corso presupponendo che le persone non conoscessero nulla sull’autismo.

Vedrai, Ti accompagneremo in un viaggio alla scoperta di questo mondo in apparenza complicato ma molto, molto affascinante.

Ti verranno spiegati in modo chiaro e semplice, in modo tale che anche tu sia in grado di capire, cos’è l’ABA, la metodologia più efficace oggi, cos’è l’autismo, come impostare gli obiettivi educativi e come insegnare a comunicare.

Cosa succede se non riesco a vedere tutti i video entro 3 mesi?

Finora non è mai successo. Le centinaia di persone che hanno acquistato il video corso hanno visto le video lezioni entro i tre mesi, molti addirittura entro uno o due mesi.

Abbiamo cercato di essere chiari ed utilizzare un linguaggio semplice per fare in modo che nessuno abbia difficoltà a seguire le lezioni e possa procedere spedito.

Le maggior parte delle lezioni poi ha una durata media tra i 10 e i 15 minuti, così puoi guardare il video corso a puntate (come fai per la tua serie TV preferita) a seconda del tempo che puoi dedicare.

E se anche dovesse accadere che per un qualche imprevisto tu non riesca a guardare i video, ti basterà mandarci una mail e saremo felici di prolungare di qualche settimana il tuo accesso ai video.

Cosa è incluso nell'iscrizione?

Con l’iscrizione al video corso Strategie ABA per una vita migliore, riceverai:

  • 34 video lezioni (11 ore complessive) suddivise per moduli dove ti verranno spiegati vari argomenti cardine, utili sia per capire l’autismo e che ti forniranno anche le basi per l’applicazione dell’ABA, il metodo scientifico più efficace per aiutare le persone con autismo. Tutto questo suddiviso in 4 moduli con video della durata media tra i 10 e i 15 minuti, così puoi guardare il video corso a puntate (come fai per la tua serie TV preferita) a seconda del tempo che puoi dedicare.
  • corso online bonus (13 video) dove si parlerà dei comportamenti problema e di come affrontarli positivamente. Incluso anche il video che non puoi assolutamente perdere: i 7 errori da evitare
  • attestato di partecipazione in formato PDF che potrai inserire come referenza nel tuo CV.

A fine corso rilasciate un attestato di partecipazione?

Sì. Al termine del corso e previa nostra verifica, riceverai un attestato di partecipazione in formato PDF.

Cosa sarò in grado di fare al termine del corso?

Al termine del video corso sarai in grado di avere a tua disposizione un vasto bagaglio di informazioni sia sull’autismo che sull’ABA. Ne saprai sull’argomento, più del 80% degli addetti ai lavori.

  • Acquisirai maggiore consapevolezza verso l’ABA: capirai l’importanza e l’efficacia dell’ABA come strumento per  aumentare le abilità della persona con autismo di cui ti prendi cura e per insegnarli a rafforzare determinati comportamenti e non avere altri. Imparerai perché è di fondamentale importanza che alla base di una metodologia efficace ci siano delle procedure standard che vengono personalizzate in base agli interessi degli studenti.
  • Acquisirai anche  degli strumenti concreti che potrai immediatamente cominciare ad utilizzare per migliorare la vita delle persone con autismo di cui ti prendi cura imparando come impostare degli obiettivi educativi efficaci, come insegnare a comunicare.

Pagare online è sicuro?

Capiamo perfettamente il tuo dubbio. Quando si tratta di pagare qualcosa, soprattutto online, vogliamo essere tranquilli.

Per questo, abbiamo deciso di gestire i pagamenti con PayPal, il servizio più utilizzato al mondo per fare acquisti online.

Con PayPal, infatti, non devi darci i dati della tua carta che vengono custodi in sicurezza e nel rispetto della privacy da PayPal stesso, come già fa con milioni di persone ogni giorno.

Inoltre, con PayPal hai il vantaggio che il pagamento avviene immediatamente e in automatico ricevi i dati di accesso per guardare i video.

Accettate pagamenti con bonifico?

Solitamente per i corsi online non accettiamo pagamenti con bonifico perché sono lenti da processare per la banca e quindi tu ricevi gli accessi dopo molto tempo.

Se comunque vuoi utilizzare questa forma di pagamento, potrai farlo con una maggiorazione di €20+IVA sulla quota di iscrizione come indennizzo per sbrigare le pratiche amministrative e bancarie legate al bonifico.

Per pagare con bonifico, invia una mail a formazione@dallaluna.it.